…E poi c’è il mare

In un abbraccio
silente e rigoglioso
mare lambisci
l’amata terra mia.
Accarezzo spiagge
tiepide e dorate
E l’animo pervadi
di sale e armonia.
Come cristallo
di opera preziosa,
offri il tuo azzurro
a sguardi pensierosi.
Mitico gioiello,
vessillo di antica storia,
sei unica speranza
che inorgoglisce il cuore.
Maria Tiziana Amenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.