Gli amori impossibili

Gli amori impossibili ti svegliano al mattino
accarezzano il tuo cuore con unghie affilate
tra siepi di rugiada dove si nasconde il destino
che trasforma il freddo inverno in calda estate.
Gli amori impossibili non hanno mai un finale
attraversano mari in tempesta senza annegare
dentro barche illuminate dai lampi del temporale
In mezzo ad onde con i capelli bianchi da pettinare.
Gli amori impossibili sono tanti libri letti a metà
e poi abbandonati su scaffali pieni di polvere e tarli
dove i ricordi sono due innamorati che nascondono l’età
per paura che le rughe della vita vadano a cercarli.

Bruno Stillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.